I repertori di scene che costituiscono il programma figurativo delle tombe dei privati, la loro distribuzione nello spazio architettonico, e in relazione con l'orientamento (reale o simbolico) del monumento subiscono nel periodo tra l'Antico e il Nuovo Regno dei cambiamenti significativi. Negli ultimi decenni, l'analisi iconologica di tali repertori ha raggiunto un'importanza notevole e lo studio dell'ideologia funeraria è divenuto uno dei temi più fecondi della ricerca egittologica. Un’opera pionieristica in questo campo era stato lo studio che C. Barocas aveva dedicato nel 1978 all’analisi delle cosiddette “scene di vita quotidiana”. Nelle conclusioni della prima parte dell’opera, l’autore identificava – senza poterne tuttavia approfondire l’analisi – dei cambiamenti importanti nei repertori delle tombe all’inizio del Nuovo Regno, durante il quale si assiste – da un lato - ad un aumento evidente delle scene relative ai rituali funebri, e – dall’altro – all’introduzione di scene di banchetto e di cerimonie alla presenza del sovrano. Benché numerosi studi recenti abbiamo affrontato – a titolo diverso – l’analisi dei repertori di immagini delle tombe private, si è ancora lontani da stabilire dei modelli generali (ammesso che esistano), mentre sono ancora assenti opere di sintesi sui diversi livelli di lettura dei gruppi di scene. E’ in quest’ottica che l’autore vuole riesaminare l’introduzione di questi nuovi temi all’inizio del Nuovo Regno, concentrando l’attenzione – in questa prima fase - sulle scene di banchetto.

Les répertoires de scènes des tombeaux privés de la 18ème dynastie et les scènes de banquet : présentation d’une étude

PIRELLI, Rosanna
2007

Abstract

I repertori di scene che costituiscono il programma figurativo delle tombe dei privati, la loro distribuzione nello spazio architettonico, e in relazione con l'orientamento (reale o simbolico) del monumento subiscono nel periodo tra l'Antico e il Nuovo Regno dei cambiamenti significativi. Negli ultimi decenni, l'analisi iconologica di tali repertori ha raggiunto un'importanza notevole e lo studio dell'ideologia funeraria è divenuto uno dei temi più fecondi della ricerca egittologica. Un’opera pionieristica in questo campo era stato lo studio che C. Barocas aveva dedicato nel 1978 all’analisi delle cosiddette “scene di vita quotidiana”. Nelle conclusioni della prima parte dell’opera, l’autore identificava – senza poterne tuttavia approfondire l’analisi – dei cambiamenti importanti nei repertori delle tombe all’inizio del Nuovo Regno, durante il quale si assiste – da un lato - ad un aumento evidente delle scene relative ai rituali funebri, e – dall’altro – all’introduzione di scene di banchetto e di cerimonie alla presenza del sovrano. Benché numerosi studi recenti abbiamo affrontato – a titolo diverso – l’analisi dei repertori di immagini delle tombe private, si è ancora lontani da stabilire dei modelli generali (ammesso che esistano), mentre sono ancora assenti opere di sintesi sui diversi livelli di lettura dei gruppi di scene. E’ in quest’ottica che l’autore vuole riesaminare l’introduzione di questi nuovi temi all’inizio del Nuovo Regno, concentrando l’attenzione – in questa prima fase - sulle scene di banchetto.
9789042917170
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
PROCEEDINGS OF THE NINTH INTERNATIONAL CONGRESS OF EGYPTOLOGISTS.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.95 MB
Formato Adobe PDF
1.95 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11574/40252
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact