La ricerca sulla storia del genere nel periodo rinascimentale in Italia meridionale si ritrova priva di documentazione diretta. Dal confronto tra trattati filosofici, cronache ed opere letterarie si possono ricavare informazioni contadditorie, o comunque ambigue che segnalano il divario tra riflessione teorica e realtà sociale. Malgrado la tendenza all'idealizzazione, sono forse i poeti quelli che permettono di cogliere meglio il vissuto e i comportamenti quotidiani. Mentre l'analisi di queste testimonianze maschili lascia un'immagine poco chiara dei rapporti tra uomini e donne, dimostra che la cultura scritta del tempo non era in grado di riflettere la propria realtà sociale.

Tracce e spie letterarie di storia delle donne del regno di Napoli tra XV e XVI secolo

BENAITEAU, Michele
2010

Abstract

La ricerca sulla storia del genere nel periodo rinascimentale in Italia meridionale si ritrova priva di documentazione diretta. Dal confronto tra trattati filosofici, cronache ed opere letterarie si possono ricavare informazioni contadditorie, o comunque ambigue che segnalano il divario tra riflessione teorica e realtà sociale. Malgrado la tendenza all'idealizzazione, sono forse i poeti quelli che permettono di cogliere meglio il vissuto e i comportamenti quotidiani. Mentre l'analisi di queste testimonianze maschili lascia un'immagine poco chiara dei rapporti tra uomini e donne, dimostra che la cultura scritta del tempo non era in grado di riflettere la propria realtà sociale.
9788862272988
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DonneRI.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 4.28 MB
Formato Adobe PDF
4.28 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11574/40278
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact