Dal Marocco all’Egitto: migrazione della memoria in un recente romanzo di Muhammad Barrâdah