L’angelo, la voce. Scolii tra gli intervalli di Nodi e Segni di Nichita Stănescu