Questo libro, frutto di una ricerca sul terreno nel Tafilalet, regione del sud-est del Marocco, è stato redatto con l’intenzione rivolta a quanti volessero avvicinarsi alla lingua e alla letteratura orale berbera. La lingua berbera è il veicolo di una cultura autentica, tradizionale, millenaria in tutto il Nord Africa e in Marocco in particolare. È una lingua che ha un alfabeto, la grammatica e la letteratura. La letteratura orale è estremamente ricca, costituita da un patrimonio di racconti, leggende, proverbi, canti e aneddoti che hanno bisogno di essere trascritti, studiati, insegnati e diffusi. I racconti raccolti nella variante locale tamazight dei berberi appartenenti ai gruppi degli Ayt Khebbach rappresentano, da una parte, un’espressione significativa della preservazione e della tutela del patrimonio culturale dei berberi; dall’altra, un’innovazione rappresentata dalla modernità, dai nuovi modelli educativi e dall’aspirazione ad una società diversa. Nel momento in cui la richiesta di un metodo di analisi dei testi orali si fa più pressante a tutti i livelli della formazione e della ricerca in ambito berbero, sembra opportuno presentare i testi orali raccolti durante la ricerca, opportunamente trascritti, studiati ed analizzati dal punto di vista semiotico e antropologico secondo gli orientamenti scientifici più recenti e illustrarli grazie a qualche applicazione pratica.

Awal n Imazighen. Itinerari narrativi nella letteratura orale berbera del Marocco: problematiche e prospettive

DI TOLLA, Anna Maria
2012

Abstract

Questo libro, frutto di una ricerca sul terreno nel Tafilalet, regione del sud-est del Marocco, è stato redatto con l’intenzione rivolta a quanti volessero avvicinarsi alla lingua e alla letteratura orale berbera. La lingua berbera è il veicolo di una cultura autentica, tradizionale, millenaria in tutto il Nord Africa e in Marocco in particolare. È una lingua che ha un alfabeto, la grammatica e la letteratura. La letteratura orale è estremamente ricca, costituita da un patrimonio di racconti, leggende, proverbi, canti e aneddoti che hanno bisogno di essere trascritti, studiati, insegnati e diffusi. I racconti raccolti nella variante locale tamazight dei berberi appartenenti ai gruppi degli Ayt Khebbach rappresentano, da una parte, un’espressione significativa della preservazione e della tutela del patrimonio culturale dei berberi; dall’altra, un’innovazione rappresentata dalla modernità, dai nuovi modelli educativi e dall’aspirazione ad una società diversa. Nel momento in cui la richiesta di un metodo di analisi dei testi orali si fa più pressante a tutti i livelli della formazione e della ricerca in ambito berbero, sembra opportuno presentare i testi orali raccolti durante la ricerca, opportunamente trascritti, studiati ed analizzati dal punto di vista semiotico e antropologico secondo gli orientamenti scientifici più recenti e illustrarli grazie a qualche applicazione pratica.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Di Tolla - AWAlL - Studi Berberi II.pdf

accesso aperto

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 8.92 MB
Formato Adobe PDF
8.92 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11574/39934
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact